Melissa
(Melissa officinalis)


Melissa Melissa

FAMIGLIA: Lamiaceae (Labiatae)
NOMI COMUNI: Setrunedda, limunina, erba sedronela, meissa, melissofillo, erba cedrata, mentuccia, limonella, erba cidrata, fior d'api.
LA DROGA: Le foglie e le sommità fiorite.
QUANDO SI RACCOGLIE: Le foglie si raccolgono senza il picciolo da maggio a settembre; le sommità fiorite si ottengono in giugno - luglio, all'inizio della fioritura, recidendo i fusti 5 - 10 centimetri sotto l'infiorescenza.
PROPRIETÀ: Aromatizzanti, digestive, coleretiche, antispasmodiche, emmenagoghe, sedative.
PRINCIPI ATTIVI: Olio essenziale (composto specialmente da citral, citronellal, linalolo e geraniolo), resine e sostanze amare.


COME SI USA LA DROGA

La Melissa entre, come componente aromatico, in insalate, bibite e liquori, ma la sua fama deriva dall'essere stata in auge, fino a poco tempo fa, come componente dell'acqua di Melissa dei Carmelitani che veniva usata per le più svariate forme nervose quali l'isterismo, l'epilessia, gli svenimenti.
La Melissa ha proprietà antispasmodiche sfruttate sia per emicranie e nevralgie, sia per dolori spastici intestinali, mestruazioni irregolari e dolorose. Essa ha inoltre proprietà stomachiche, digestive, antifermentative e coleretiche. Per uso esterno ha proprietà cicatrizzanti, astringenti, antimicrobiche. Mediante frizioni è usata per sedare dolori reumatici e nevralgici.
Le preparazioni bevibili di Melissa vanno usate con cautela.

USO INTERNO

Le sommità fiorite: Come digestivo e sedativo.

Infuso: 0,5 grammi in 100 ml di acqua. Una - due tazzine dopo i pasti all'occorrenza.

USO ESTERNO

Le sommità fiorite: Per purificare e decongestionare la pelle.

Infuso: 5 grammi in 100 ml di acqua. Fare sciacqui, gargarismi, lavaggi, applicare compresse. Per dolori reumatici e articolari, nevralgie.

Tintura: 20 grammi in 100 ml di alcool di 50° (a macero per 5 giorni). Fare frizioni sulle parti interessate.

USO COSMETICO

In molti tonici cutanei analcoolici o leggermente alcoolici l'acqua distillata di Melissa è spesso impiegata quale stimolante leggero e tonificante della pelle, come tocco terminale di trattamenti estetici.